"Quando gli uomini condividono il pane condividono la loro amicizia...."

sabato 23 aprile 2011

Lunedì dell'angelo







C'è una tradizione che vuole che il lunedì di Pasqua le famiglie si rechino in campagna per un pic-nic. Insieme alle cibarie si portano anche uova precedentemente assodate e dipinte che verranno rotolate per i prati. Cosa c'è di meglio di una focaccia calda e morbida, magari farcita con salame o prosciutto per mangiare durante un pic-nic ?







Una focaccia buona, buona che si può anche farcire ma che comunque è già ottima da sola è la

focaccia romana






io la preparo così:

370g acqua tiepida
500g farina
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiaini sale 12 g lievito birra
sale grosso
2 cucchiai olio per la teglia




Mescolare tutti gli ingredienti nell'impastatrice, eccetto gli ultimi due, far lievitare 2 ore. Ungere la teglia depositare la pasta e distenderla con le dita, salare con sale grosso e cuocere a 200° fino a che non sia dorata. Possiamo farcire a piacere con olive e pomodorini, ad esempio, ma è molto buona anche semplicemente così!!!

Un'alternativa della focaccia salata è quella dolce:



Focaccia dolce



450g farina
mezzo cubetto lievito birra
1 pizz sale
1 pizz zucchero
mezzo bicchiere latte
mezzo bicchiere acqua

impastare il tutto con l'impastatrice e far lievitare 2 ore. Trascorso questo tempo, stendere la pasta con le dita, dopo avervi versato sopra acqua e olio in parti uguali, prima di infornare spolverizzare sopra 100 g di zucchero bianco circa e cuocere a 200° per 15-20 minuti .
E' una vera bontà, assomiglia un po' al bombolone!!!
L'unico problema è che non si smette di mangiarla....


Nessun commento:

Posta un commento

Elenco blog personale