"Quando gli uomini condividono il pane condividono la loro amicizia...."

martedì 5 giugno 2018

sbriciolata fragole e ricotta gluten free





Non poteva certo mancare la sbriciolata di fragole, o crumble se vogliamo dirla all'inglese.
Adoro il crumble con qualsiasi cosa, adoro le fragole...uno più uno...fa immancabilmente due!
Questa è una ricetta gluten free, profumatissima per la presenza della scorza del limone del ginger grattugiato, senza zucchero, se escludiamo quello nelle tre cucchiaiate di marmellata e senza burro, quindi senza sensi di colpa...che aspettiamo???








Ecco cosa serve:



150 farina di cocco
200 g farina di riso
50 g di miele
1 uovo
60 g di olio evo
scorza di un limone
scorza ginger
sale q b

crema:

500 g di ricotta
500 fragole
3 cucchiai di marmellata di fragole


Nella planetaria inserite tutti gli ingredienti per la pasta , azionatela a bassa velocità fino a quando otterrete il tipico aspetto  "sbriciolato". Foderate con la carta da forno uno stampo ad anello e versatevi dentro metà del composto. Pressate. Lavorate con le fruste elettriche la ricotta in modo da renderla liscia. Lavate e tagliate e piccoli pezzi le fragole. A questo punto distribuite i tre cucchiai di marmellata sulla base di pasta stesa, aggiungete la ricotta, sistemate sopra tutte le fragole e sbriciolateci sopra la restante pasta.
Infornate a 180° per 30 minuti




venerdì 1 giugno 2018

Spaghetti di zucchine


Niente carboidrati stasera!!!! L'orto sta producendo un quantitativo di zucchine notevole in questo periodo e noi ne approfittiamo per mangiarle in tutti i modi. Questo è sicuramente quello più divertente: spaghetti di zucchine conditi con un sughetto di pomodoro fresco...niente di più fresco e leggero, fidatevi.
Ovviamente serve una spiralatrice per verdure con la quale otterrete questi bellissimi spaghetti, Io li ho fatti con le zucchine, ma nulla vieta di farli con le carote , con le patate, con il daikon etc, etc.
La spiralatrice permette anche di creare delle magnifiche insalate, molto scenografiche, infatti una volta ridotte in spaghetto le verdure possono anche essere consumate in una nuvola di insalata.





Preparate il sugo di pomodoro fresco.In una padella aggiungere un filo d'olio, peperoncino, aglio, pomodorini divisi in quattro, aggiustate con il sale e lasciate cuocere pochi minuti, aggiungere un cucchiaio di pesto. Dedicatevi adesso agli spaghetti....appena realizzati aggiungeteli al sugo, mescolate bene in modo che si condiscano bene e servite. Se volete potete aggiungere una manciata di pinoli o mandorle sfilettate. 
Non serve assolutamente cuocere gli spaghetti di zucchine!!!!Piu' semplice di così!





lunedì 28 maggio 2018

granola senza zucchero e grassi aggiunti





Una granola buona  e sana, per colazione, merenda o per sgranocchiare quando ci va....da metttere nel latte, nello yogurt oppure da servire anche con il gelato alla crema, insomma una granola che crea dipendenza assoluta, una volta provata non potrete più farne a meno!
Non serve aggiungere zucchero perchè la frutta secca provvede completamente, i grassi sono presenti nei semi , l'avena apporta energia, contribuisce ad abbassare il colesterolo e per di più le si riconosce la proprietà di antinfiammatorio....
mettiamoci all'opera








60  g   fiocchi di avena
30 g di mandorle
30 g di nocciole
 40 g uvetta ammollata
2 cucchiai di semi di zucca
2 cucchiai di semi di lino
2 cucchiai di semi  di girasole
2 cucchiai di sciroppo d'acero o miele



Mescolare tutti gli ingredienti secchi in una ciotola capiente, aggiungere lo sciroppo d'acero o il miele, la frutta ammollata con un pochino dellla sua acqua, amalgamare bene. Distribuire il composto in  una teglia foderata di cartaforno.

Cuocere a 150 ° per 30 minuti.






martedì 22 maggio 2018

Sbriciolata fragole e ricotta








Mitica davvero questa sbriciolata con le fragole!!! Velocissima, semplicissima, profumatissima non si può aggiungere altro: va assolutamente assaggiata!!!
Conviene farla il giorno prima o almeno la mattina per la sera, perchè se è irresistibile appena sfornata è ancora meglio fredda e quindi ha bisogno di un tempo tecnico di refrigerazione.
Ho sostituito lo zucchero con il miele, dopo averlo dimezzato nelle quantità, quindi regolatevi: se vi piace il dolce aggiungete a piacere...








Detto questo, passerei ad elencare gli ingredienti necessari:

per il crumble:

300 g farina tipo 1
50 g di miele
50 g burro
20 olio evo
1 uovo
scorza di 1 limone sale q.b

per la farcitura:

500 g ricotta
500 g fragole
scorza di limone
 un filo di marmellata di fragole 







il procedimento è lo stesso dell a sbriciolata all'arancia, pertanto si mettono nel mixer tutti gli ingredienti per il crumble e si aziona per pochissimi minuti fino ad ottenere la consistenza delle briciole. Intanto in una ciotola si lavora la ricotta con la scorza del limone. In un'altra ciotola si tagliano le fragole a pezzettini, dopo averle lavate.
Successivamente si fodera uno stampo apribile con metà del composto ottenuto, si stende un velo di marmellata , io ho usato quella alle fragole per restare in tema con il frutto fresco scelto.
Si aggiunge la crema di ricotta, a seguire le fragole e per finire si ricopre il tutto con il restante crumble.







Non ci resta che inserire la teglia in forno e cuocere a 180° per 30 minuti. Lasciate raffreddare e porre in frigo fino al momento di servire.





sabato 19 maggio 2018

Torta al limone e sambuco






Purtroppo non siamo stati invitati al Royal Wedding, potremo solo vederlo in televisione.....quando ho saputo quale torta gli Sposi  avevano scelto, mi sono davvero incuriosita, soprattutto per la scelta di una torta così semplice....non avendone mai assaggiato una che prevedesse il sambuco tra i suoi ingredienti, ho deciso di comprare lo sciroppo e provarla....
L'originale è stata farcita con Lemon Curd , rivestita con crema al burro e decorata con fiori di sambuco...







                                                                      
230 g farina 1
70 g burro
60 g olio evo
70 g miele
100 g sciroppo di sambuco
4 uova
60 g latte di soia
1/2 bustina di lievito per dolci
scorza e succo di un limone


per la glassa
 70 g di zucchero a velo
succo di 1/2 limone








Montare il burro , l'olio con il miele nella planetaria per alcuni minuti, aggiungere il sale, le uova una per volta , lo sciroppo di sambuco il latte , il succo e la scorza di limone. Amalgamare bene il tutto. A questo punto setacciate la farina  ed lievito ed aggiungetela sempre lavorando nella planetaria.
Versate in uno stampo di 22 cm  e cuocete a 165° per 40 minuti.
Una volta fredda spolverizzatela con zucchero a velo oppure versateci sopra la glassa al limone. Io la preferisco così semplice, anche se sicuramente la farcitura di Lemon  Curd ne esalta i sapori!!!










mercoledì 16 maggio 2018

cheesecake alle ciliegie e cioccolato fondente



Serata al Circolo con un gruppo di amiche molto particolare, amiche di "merende" e non solo, risate e complicità davanti ad una pizza e una serie di dolci talmente belli e buoni dar far invidia a "Giorgio"!
Questo è il primo di cui posto la ricetta ; è di Angelica e per chi la conosce ho detto tutto!
Buonissimo questo cheesecake alle ciliegie, le prime della stagione. Il connubio con la cioccolata fondente è perfetto. Ovviamente cambiando il tipo di yogurt e la frutta si possono ottenere tante varianti, con le pesche ad esempio, con i mirtilli, con le fragole etc,etc...Nulla vieta di usare anche lo yogurt al naturale con l'aggiunta di marmellata...insomma basta provare...






per la base:

250 g di biscotti secchi o al cioccolato
70 g di burro
latte q.b.
1 cucchiaio di miele

per la crema

1 confezione grande di yogurt alla ciliegia
80 g di zucchero
250 g di panna da montare
12 g di colla di pesce
ciliegie per decorare 
1/2 tavoletta di cioccolato fondente o bianco







Frullare i biscotti, unire il miele, il burro fuso e un po' di latte, mettere il composto in uno stampo a cerniera di 20-22 cm di diametro e cuocere in forno per 10 minuti. Far raffreddare.
Mescolare lo yogurt con lo zucchero, mettere 2 cucchiai di panna in un pentolino, far scaldare e mettere a sciogliere la gelatina precedentemente ammollata nell'acqua. Unire allo yogurt. Montare la restante panna e unire al composto. Versare sulla base di biscotti e mettere in frigo per almeno 3 ore.
Guarnire con le ciliegie e il cioccolato tagliato a scaglie.

sabato 12 maggio 2018

schiacciata con olive e pomodorini 2018




Anno nuovo, schiacciata nuova! Un nuovo impasto per una schiacciata tutta toscana...
Io l'ho condita con pomodorini e olive, ma ovviamente possiamo condirla come più ci aggrada, a seconda della stagione, buonissima anche con pomodori secchi e noci...





Per l'impasto, rigorosamente con lievito madre:

200 g lievito madre
250 g farina integrale
250 g farina tipo 2
280 g di acqua
sale q.b.

Farcitura a piacere
origano
olio
sale




Impastare in planetaria tutti gli ingredienti fino ad incordatura, l'impasto deve risultare morbido, lasciar lievitare almeno 3 ore,  stendere sopra una teglia coperta con cartaforno e oliata e lasciar lievitare nuovamente al caldo per almeno 1 ora. Riscaldate il forno a 250°, condite a piacere e infornate per una ventina di minuti.


I Blog che seguo