"Quando gli uomini condividono il pane condividono la loro amicizia...."

venerdì 20 maggio 2011

pizza & Co.





Cosa c'è di più buono di una pizza calda?Rinfrescando il lievito madre ogni 2 giorni, mi trovo ad avere scarti di pasta madre, con questi si può fare un 'ottima pizza.Si lavora con un po' d'acqua e olio, su 500g di pasta si usano circa 25 g di olio e 25 di acqua.Si lascia lievitare per 4-5 ore circa. Trascorso questo tempo si stende nella teglia, si condisce come ci piace di più e si lascia lievitare nuovamente per una mezz'ora.Si inforna e ....se magna!!!!



Se non ci piace la pizza...chissà...si può optare  per una focaccia sempre fatta con pasta madre


.

125 g di pasta madre (rinfrescata il giorno prima ), tenuta fuori dal frigo 30 minuti

250 g di farina 00

190-200 ml di acqua tiepida

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di miele o zucchero

1 cucchiaio di strutto sciolto



Sciogliere la pasta madre nell'impastatore con l'acqua, aggiungere la farina e impastare, aggiungere il sale, il miele e lo strutto, fare lievitare in un luogo tiepido per 40 minuti.

 

 cospargere di farina il piano di lavoro, versare l'impasto (abbastanza liquido), spolverare di farina e fare le pieghe ( magari 2 volte)

 sistemare l'impasto su una teglia coperta con un foglio di carta da forno, distenderlo un pochino, mettere la teglia in un luogo tiepido e lasciare a lievitare altre 2-2,5 ore

 scaldare il forno a 220° 


 spruzzare la focaccia lievitata con la miscela fatta con l'olio, l 'acqua e il sale ( 15 ml+15 ml + un pizzico) e infornare, cuocere 20-25 minuti











LA PIZZA SEMI-INTEGRALE A LIEVITAZIONE NATURALE

Ingredienti per la pasta
230 gr di Lievito Naturale
100 gr di farina Integrale
250 gr di farina 0 o Manitoba del Supermercato
180-200 gr circa di acqua
50 gr di olio
10 gr di sale

Farcitura
Passata di pomodoro
mozzarella (io 200 gr)
prosciutto
funghetti trifolati 
sale, pepe, olio ,Origano



ho usato il lievito madre e ho usato la macchina del pane per impastare...
sciogliere il lievito nell'acqua tiepida poi unire tutti gli altri ingredienti ed impastare...risulterà piuttosto molliccio, ma va bene così...mettere poi l'impasto in una ciotola unta coprire con della pellicola e lasciare lievitare per 4 ore circa o fino a che non diventerà più del doppio...
Versare poi l'impasto sul piano di lavoro ben infarinato...dividerlo a metà e stenderlo nelle 2 placche (nel caso facciate 2 pizze).
Una volta stesa la pasta coprire ancora e lasciare lievitare per almeno un'altra ora e mezza se volete una pizza più soffice oppure farcirla e cuocerla subito...
Preparare il pomodoro aggiungendogli un pò di sale, origano, una macinatina di pepe in grani un giro di olio d'oliva.Tagliare la mozzarella...scolare i funghetti e farcire la pizza a piacere.
cuocere alla temperatura massima del forno (250° circa).
Naturalmente la farcitura è a piacere io ne ho fatta una con pomodorini e aglio e una ai 4 formaggi.E' davvero buona, sia la pizza che la focaccia fatte con il lievito madre sono proprio un'altra cosa.......Per fortuna anche a casa mia notano la differenza!







piccole brioche dolci e salate


per una festa di compleanno o per un aperitivo gustosissimo, si possono realizzare queste brioche e poi farcirle o con nutella, possibilmente fondente oppure con salmone o con prosciutto crudo o come più ci piace: si possono anche fare con anticipo e surgelarle, per poi averle pronte alla bisogna!



500 gr di farina 00
200gr di acqua
50 gr di latte
50 gr di olio
 sale q.b. 
1 cucchiaino di zucchero
10 gr di Lievito di Birra
erbe aromatiche a piacere da unire all'impasto e semini tipo sesamo o papavero per la parte esterna.

Io di solito mescolo la farina 00 ad una farina più forte; per quanto riguarda l'olio uso sempre quello di arachidi o di riso: sono neutri di sapore


Mettere nell'impastatrice latte, olio e acqua prima, poi lievito, zucchero, farina e solo da ultimo il sale.Lavorare , aggiungere le erbe aromatiche se si vuole e continuare ad lavorare finchè l'impasto non sia liscio, coprire con un canovaccio e far lievitare 2 ore.Trascorso il tempo dividere in tre parti l'impasto..
stendere a cerchio ogni pezzo e farne 16 spicchi.





arrotolate ogni spicchio partendo dalla parte più larga, eventualmente mettendo una farcitura, Wurstel, formaggio, olive oppure lasciandole vuote..
Disponetele nelle placche da forno e lasciatele lievitare coperte ancora fino a raddoppio .



passato il tempo spennellatele con del latte ed eventualmente spargete dei semini sopra, io ho usato sesamo e papavero..


Infornare a 200° per almeno 10 minuti...., e farcire o gustare così semplicemente!!!!!!!Sublimi!


Nel caso ci si voglia far del male si potrebbero riempire con la nutella fondente







60g mandorle in polvere
60g di zucchero di canna
200g di cioccolato
30 g di burro
90 g di latte scremato




Ilaria, una mia amica al posto del burro ha usato l'olio di mais e sostiene che viene altrettanto buona... vedete un po' voi


Si scioglie il cioccolato a fuoco bassissimo con il latte, il burro e lo zucchero; quando è sciolto si aggiunge la polvere di mandorle e girando con un mestolo di legno si cuoce per 5 minuti.E voilà ecco fatta un'ottimissssssima crema di cioccolato fondente!   














Nessun commento:

Posta un commento