"Quando gli uomini condividono il pane condividono la loro amicizia...."

giovedì 22 settembre 2011

i biscotti di goethe

Tornando da Berlino abbiamo fatto una sosta doverosa a Weimar, splendida città della Turingia, patria di Goethe e Schiller, che qui sono sepolti.




Proprio durante la visita della citta', precisamente nella casa di Gothe ho scovato lo stampo per biscotti che ritrae la testa del poeta.


 
Ovviamente l'ho acquistato subito per produrre, una volta a casa, i "Gotherini".




Le ricette per la pasta che ho utilizzato per questi biscotti sono due: la frolla base della sorelle Simili e la pasta che di solito uso per i canestrelli.Io onestamente preferisco la seconda, a voi la scelta.
La ricetta di questo impasto è la seguente:


100g. zucchero
200 g burro
300 g. di farina
1 tuorlo
scorza di limone
zucchero a velo
Si procede così: si lavora il burro da solo benissimo nel mixer, poi si aggiunge lo zucchero e si continua a lavorare finchè il composto non diventa bianco. A questo punto si aggiungono la scorza del limone ed il tuorlo, si continua a lavorare e infine mettiamo la farina. Si può usare anche la farina di riso, in questo modo i biscotti saranno un po' più friabili ma anche più profumati.Si lascia riposare per mezz'ora la pasta, prima di stenderla.Una volta stesa, con un tagliapasta sagomato si creano i biscotti che andranno poi disposti su una placca rivestita di cartaforno e passati 10 minuti in freezer, prima di essere messi in forno a 180° per 10-15 minuti.

Nessun commento:

Posta un commento

Elenco blog personale