"Quando gli uomini condividono il pane condividono la loro amicizia...."

domenica 19 giugno 2011

riso....



Il riso inevitabilmente mi richiama alla memoria un magnifico film del 1949 "riso amaro", che vedeva recitare una bellissima Silvana Mangano!!!Ho messo questa foto per compiacere mio marito, grande estimatore della Mangano in versione "oversize": spero che gli faccia piacere! 




Tutti noi abbiamo notato che le persone nate e vissute in oriente hanno un fisico diverso molto più snello e magro di noi occidentali. Il segreto di tutto questo sembra essere proprio l'alimento base della loro dieta giornaliera:  il riso.Cucinato e mangiato con salse leggere e verdure cotte al vapore, il riso sazia, dà energia, depura e disintossica l'organismo ed è  anche economico.E' costituito da amidi che ci danno energia per tutto il giorno (332 calorie ogni 100g) e che sono più digeribili di quelli della pasta perchè sono assorbiti più rapidamente dai succhi gastrici.Il riso assorbe l'acidità gastrica e regola il funzionamento dell'intestino riducendo gonfiori addominali.Non contiene grassi, invece  contiene molto potassio e poco sodio, perciò può avere effetti diuretici contribuendo a sgonfiare e ad eliminare le tossine; è inoltre indicato per chi soffre di ipertensione.
Il riso, sazia molto velocemente:  sono necessari  200 g di pane per ottenere la stessa sensazione di sazietà di 50 g di riso.
Il riso è anche un antidepressivo naturale, quindi aiuta a tener alto lo spirito quando si è a dieta!!!!


Le varietà di riso sono innumerevoli: io di solito mi approvvigiono da tre donne eccezionali che gestiscono un vecchio negozio di civaie in via della spada.Mi piace molto il riso nero "venere" rigorosamente integrale da fare con il pesce, oppure il "rosso", anche questo integrale è ottimo.Questi tipi di riso hanno una cottura lunga(30- 40 minuti circa) perciò è bene lessarli e poi passarli nel sugo previsto.Sono ottimi anche mischiati tra loro, lasciando però la predominanza quantitativa al riso bianco integrale e aggiungendo anche un "pugno" di gramigna!


Riso nero con salmone e gamberi
E' la mia passione, io faccio cuocere il riso nell'acqua(lo butto quando bolle) per 35-40 minuti.Nel frattempo in una padella faccio stufare aglio, abbondante, origano, olio, pomodoro, sale  e peperoncino. A fine cottura aggiungo il salmone fresco a tocchetti, poi i gamberi e quando è pronto una spruzzata di prezzemolo. Scolo il riso e padello il tutto!!! Se non ho il salmone, lo sostituisco con la buzzonaglia di tonno, preferibilmente senza gamberi.....slurp!






















Nessun commento:

Posta un commento

Elenco blog personale