"Quando gli uomini condividono il pane condividono la loro amicizia...."

venerdì 14 febbraio 2014

meringata di Mary per un San Valentino speciale....


La scelta della torta di compleanno di Marghe quest'anno è caduta inevitabilmente sulla Meringata! La ricetta è quella di Mary, un vero portento in cucina, una miniera inesauribile di ricette curiose, insolite e per giunta buonissime...




Questa e' la ricetta di una meringata pluripremiata!!!Così mi racconta Mary mentre mi passa la ricetta ed io non ho difficoltà a crederle. A casa mia ha conquistato tutti, parenti, amici, amici degli amici, chiunque l'abbia assaggiata ne è rimasta stregato....anche se ad una prima occhiata la realizzazione può sembrare complessa, non vi scoraggiate, vi consiglio vivamente di provarla quanto prima e saggiare direttamente la sua bontà!!!!

per le meringhe:
4 albumi ( lasciati fuori dal frigo qualche tempo prima)
16 cucchiai di zucchero granulato fine
qualche goccia di vaniglia

per la farcitura:

400 g di mascarpone
400 g di panna da montare
4 tuorli
2 chiare
6 cucchiaiate di zucchero
qualche goccia di vaniglia



Conviene, come dice Mary,  suddividere il lavoro nei giorni precedenti la consumazione.
Partiamo dalle meringhe:
disegnare due cerchi su carta da forno della dimensione della base della tortiera, battere le chiare non solo a neve, ma molto di più, da poter scolpire forme con un coltello, aggiungere lo zucchero e la vaniglia poco per volta e piani piano , in modo da non smontare le uova.
Adesso spalmare uno strato alto un centimetro e mezzo circa sopra i due cerchi , con il restante impasto metterlo a cucchiaiate sopra altra carta da forno ( una decina di cucchiaiate piccole saranno sufficienti per decorare)
Cuocere in forno ventilato a 90-100 gradi per almeno 3 ore (la meringa deve avere la consistenza di un biscotti)
Lasciare raffreddare.
I dischi di meringa durano per alcuni giorni se tenuti  chiusi in una scatola di latta.

Adesso procediamo con la crema



Montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere il mascarpone e la vaniglia. Montare a parte la panna e amalgamarla infine alla crema di mascarpone, lasciandone una parte per l'ultimo strato e la decorazione.Montare le chiare a neve ed aggiungere alla crema con delicatezza.
Per l'assemblaggio posizionare un disco di meringa nella tortiera ad anello, versare una parte della crema aggiungere o frutti di bosco o cioccolato a scaglie e nocciole spezzettate, ricoprite con il secondo disco di meringa, versate il resto della crema, aggiungete di nuovo o i frutti di bosco o il cioccolato e le nocciole, decorate il perimetro con piccole meringhe e con panna a ciuffi!!!
Ponete la torta in freezer fino al momento di servire.....
Ultimo consiglio di Mary: si possono inzuppare le meringhe che useremo per decorare nella cioccolata fusa!!!!
Che dire di più? Come potevano non premiare una torta così.......

Nessun commento:

Posta un commento

Elenco blog personale