"Quando gli uomini condividono il pane condividono la loro amicizia...."

sabato 20 luglio 2013

tè freddo!!!

La calura imperversa , un buon tè ghiacciato può essere di aiuto!I metodi per fare il tè freddo sono sostanzialmente due: quello cinese a freddo e quello ad infusione a caldo. Il primo è davvvero semplicissimo e ci permette di ottenere un tè trasparente e molto dolce, senza alcuna possibilità di sentire il retrogusto amaro tipico del tè lasciato troppo in infusione:
si mettono 4 cucchiai di tè per ogni litro di acqua  a temperatura ambiente in una brocca trasparente, si copre e si attendono 4 ore per il tè verde e 6 per il nero.Si filtra e si mette in frigo.


Il secondo metodo si ottiene con 4 cucchiai di tè per 2 litri di acqua bollente e 1 cucchiaio di zucchero di canna

Si prepara come un tè normalissimo, si lascia in infusione per 3-4 minuti, si filtra e si mette in frigo per alcune ore, si serve con ghiaccio.


Lasciate in infusione il Rooibos per 3-4 minuti. Aggiungete lo zucchero e mescolate per un po’. Quindi fate raffreddare fino alla temperatura ambiente e poi riponete in frigorifero per circa 2 ore. Servite con ghiaccio. Il trucco di Francesca? Se per il metodo a caldo usate un tè oolong (o come inella ricetta qui presentata un rooibos), riducete sensibilmente la possibilità di ottenere una bevanda troppo amara e opaca.

Nessun commento:

Posta un commento

Elenco blog personale