"Quando gli uomini condividono il pane condividono la loro amicizia...."

domenica 2 giugno 2013

piccoli e grandi.....trifle


Fragole e ciliegie, un mix straordinario! Se aggiungiamo anche mirtilli e lamponi abbiamo fatto goal. A casa mia impazziscono per il trifle, ad eccezione del capo famiglia che non gradisce quasi mai alcun alimento che sia più pesante dell'aria.Ovviamente non siamo in presenza di un dolce leggero, ed è altrettanto ovvio che non si possa cercare di renderlo tale, sostituendo questo o quello, pena il risultato di qualcosa che non si possa  minimamente chiamare trifle.
Questa delizia si DEVE preparare in anticipo, quindi è ottimo anche da un punto di vita pratico.La mia ricetta è quella di Stefano Arturi dal suo libro English Puddings, un libro fantastico per gli amanti dei dolci inglesi, pieno anche di storie e storielle e di annotazioni e consigli : molto british!

Servono:
scaglie di mandorle (l'originale 10-12 amaretti)
scorza di limone
Sherry secco
fragole, ciliegie, lamponi ( a piacere)

per la custard
600g di crema inglese
filetti di mandorle
Everlasting syllubub




il syllubub va preparato 2 giorni prima, il pan di spagna 1 giorno prima e infine il trifle è più buono se lasciato riposare una notte. Quindi se lo mangiate di sabato vi conviene partire il giovedì

Coprire il fondo di una coppa di cristallo o se volete realizzare i monoporzione, bichierini o coppette, con alcune  fette di torta, bagnate con lo sherry, aggiungete qualche scaglia di mandorla, spolverizzate con scorza di limone.
Distribuite la frutta fresca, versate la crema. Si possono fare tanti strati: dipende dalla grandezza del recipiente usato. Coprite con pellicola trasparente e mettete in frigo.
Un'ora prima di servirlo , copritelo con il syllubub, decoratelo con mandorle o a scaglie o tritate o polverizzate e servite.

oppure decorate con frutta fresca.
Il syllubub non è altro che una spuma settecentesca composta da panna montata, vino o liquore e spezie.

300 g di panna
120 ml di vino da dessert
2 cucchiai di brandy
succo di un limone
scorza grattata di mezzo limone e mezza arancia
70 g di zucchero
un rametto di rosmarino
noce moscata
 mettete in una ciotola vino, brandy, succo di limone, le scorze, lo zucchero e il rosmarino, coprite e lasciate riposare una notte in frigo.
Il giorno successivo, rimuovete il rosmarino, versate a filo la panna e montatela delicatamente.
spolverizzare con noce moscata.
Il syllubub si può gustare anche da solo.......







5 commenti:

  1. che meraviglia!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Lella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lella, sono anche tanto buoni, ahimè ;-)

      Elimina
  2. ce li fai alla prossima cena? Sono bellissimi...complimenti
    Emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, vedrò di farteli....proprio perchè sei tu ;-)

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Elenco blog personale