"Quando gli uomini condividono il pane condividono la loro amicizia...."

giovedì 4 ottobre 2012

Apple pie leggerissima!!

Oggi, S. Francesco, a casa mia si festeggia il patrono d'Italia e non solo! Per l'occasione voglio rispolverare una vecchia ricetta, trasformandola un po', cercando di alleggerirla per quanto riguarda il burro:
la Pie di mele.
Tra tutte le pie quella di mele è senza dubbio la mia preferita, la servo tiepida accompagnata con gelato alla crema
Ecco le nuove dosi per una pasta notevolmente più leggera:

450 g di farina
120 g yogurt greco
80 g yogurt magro
150 g burro 
2 cucchiai di zucchero
sale q.b.
acqua  fredda q.b
(questa dose di pasta serve per due torte, se ne può cuocere una subito e conservare la pasta in un sacchetto di plastica in frigo qualche giorno)

per il ripieno
5 mele
2 cucchiai di zucchero 
1 limone scorza e zucchero
uvetta a piacere
chiodi di garofano
cannella
fiocchetti di burro 

La pasta si lavora velocemente nel mixer, mettendo tutti gli ingredienti insieme ed aggiungendo l'acqua a poco a poco, fino a quando non si venga a creare una palla. La facciamo riposare nel frigo per mezz'ora. Adesso stendiamo un disco di pasta, foderiamo una teglia, ci disponiamo dentro le mele tagliate fini, la scorza ed il succo del limone, l'uvetta, lo zucchero e la cannella con 3 o 4 chiodi di garofano, decoriamo con alcuni fiocchetti di burro. Stendiamo un altro disco di pasta, adagiamolo sopra la torta e chiudiamo bene ai bordi. Incidiamo la superficie della torta chiusa nel centro, praticando due piccole fessure, in modo che durante la cottura esca il vapore che si crea nel ripieno. Cuociamo a 200° per 30 minuti circa.
Per apprezzare a pieno questa delizia e assolutamente indispensabile servirla ancora tiepida!!!! 

2 commenti:

  1. La provo subito, adoro la piena in genere, se è più leggera avrò meno sensi di colpa, grazie
    Flavia

    RispondiElimina
  2. Grazie a te, fammi sapere che ne pensi...

    RispondiElimina

Elenco blog personale