"Quando gli uomini condividono il pane condividono la loro amicizia...."

martedì 31 luglio 2012

sedici!!!

                   




















Auguri, auguroni, augurissimi a Giacomo che oggi compie sedici anni !!!!Facciamo festa insieme ad Henry Potter! In questi giorni siamo al mare e la voglia di cucinare mi ha abbandonato del tutto.Oggi però faremo un 'eccezione, anche perchè il festeggiato ha espresso il desiderio di una torta davvero squisita:
la creme brulee



500 ml di panna fresca
3 tuorli,
1 stecca di vaniglia,
1 cucchiaio di liquore all’arancia
50 gr di zucchero,
zucchero di canna
Questo dessert deve essere preparato il giorno prima, quindi nel caso di una cena con diverse portate può risultare utilissimo. 
Portare ad ebolizione  la  panna in una pentola dal fondo spesso, aggiungere una stecca di vaniglia tagliata nel senso della lunghezza.
In una terrina sbattere i tuorli con lo zucchero e un cucchiaio di liquore all’arancia ( Gran Marnier).
Non appena la panna avrà raggiunto il punto di ebollizione, toglierla dal fuoco e versarla, attraverso un colino,poco alla volta al composto di uova e zucchero in modo da filtrare i semini di vaniglia.
Mescolare per amalgamare bene tutti gli ingredienti

Versare il composto in piccole pirofile e mettetele a cuocere a bagnomaria in una teglia contenente dell’acqua bollente, che le ricopra  fino a metà della loro altezza
Cuocere la creme brulèè in forno già caldo a 160° per 60 minuti circa.


Lasciate raffreddare completamente le pirofile con la creme brulee quindi mettetele in frigo fino al momento di servirle.
Al momento di servire la creme brulee, cospargere la superficie  con dello zucchero di canna e fate caramellare la superficie sotto il grill caldo del forno per qualche minuto.

Non appena sulla creme brulèè  si formerà la crostina, lasciare raffreddare e  servire in tavola nei recipienti  di cottura.



Nessun commento:

Posta un commento

Elenco blog personale