"Quando gli uomini condividono il pane condividono la loro amicizia...."

martedì 3 aprile 2012

La pasta improvvisata


 
Una pasta al volo, fatta con quello che ci può essere nel frigo:
Oggi sono rientrata a casa tardissimo, non avevo preparato niente  e la banda "affamati" stava tornando a minuti:che fare? Ho buttato una pentola piena d'acqua sul fuoco e ho aperto il frigo.Che pace là dentro: gli ingredienti mi ammiccavano tutti, mi sembrava di sentirli:" scegli me!" Beh, non avevo tanto tempo, da un minuto all'altro avrei sentito suonare.....Via!
Ho preso una padella, ho spremuto dell'aglio insieme ad una salsiccia spezzettata, una manciata di capperi di Pantelleria, un
 filetto di acciuga, un po' di passata di pomodoro, avanzata della pizza di ieri sera, origano e peperoncino di rito.   
Il profumo può sembrare strano ma era davvero inebriante, o forse era solo la fame.
Una volta cotta e scolata la pasta, l'ho padellata nel sugo, aggiungendovi del pecorino grattato!!!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Elenco blog personale