"Quando gli uomini condividono il pane condividono la loro amicizia...."

lunedì 9 aprile 2012

La panina aretina



Ieri, per il pranzo di Pasqua abbiamo gradito molto la "panina gialla" che la mia mamma ha portato: fatta con le sue mani!L'abbiamo servita con il salamino e le uova sode: semplicemente splendida!Rovistando tra le sue ricette ho trovato anche la ricetta di un altro tipo di panina, tipica della zona di Arezzo e del periodo pasquale.Ecco le ricette di entrambe le panine: scegliete voi quale vi sembra la migliore!










La panina unta:



250 g. farina0
250 g. farina manitoba
25 g. lievito
60 g. strutto
150 g. pancetta a cubetti
1 cucchiaino malto
sale
abbondante pepe
300 ml. acqua tiepida


.
Mettere nell'impastatrice le farine e lo strutto e iniziare a lavorare,,  unire il lievito, il malto e l’acqua tiepida e continuare a lavorare. Aggiungere il sale,, un abbondante macinata di pepe e il rigatino. Fare una palla e mettere a lievitare per almeno tre ore. Dare la forma che si desidera, far lievitare nuovamente e cuocere a 200° per 30 minuti, cioè fino a che la superficie diventi dorata. 

.
La panina gialla invece si fa così:




1 kg farina,
50 gr.lievito birra,
100 gr.uvetta sultanina o zibibbo,
2 uova intere,
50 gr,lardo macinato,
1 hg olio di oliva,
1 bustina di zafferano,
sale q.b, pepe in abbondanza.

Sciogliere il lievito in acqua tiepida, impastarlo con farina, aggiungere uova, olio, lardo , sale e pepe e zafferano (disciolto in poca acqua tiepida). Impastare il tutto molto bene, io lo faccio nell'impastatrice, infine aggiungere uvetta, ammollata in acqua tiepida e ben strizzata.
Fare pagnotte e lasciare lievitare per circa 2 ore in ambiente tiepido.
Cuocere a temperatura di 200  all'inizio e poi abbassare a 180° per 25-30 minuti.



P.s..

La mia mamma ha aggiunto anche noci e semi di finocchio. 

3 commenti:

  1. Ciao!

    mi chiamo Serena e mi occupo dei canali social (blog, twitter, facebook) della Regione Toscana per quanto riguarda la promozione del turismo.

    Mi sono imbattuta in queste tue foto della panina aretina e ho pensato di scrierti.

    Visto che sto scrivendo un post sui dolci tipici toscani, posso pubblicare una di queste foto nel blog (http://www.turismo.intoscana.it/allthingstuscany/tuscanycious/), ovviamente col link al tuo profilo e citandoti?

    Buona giornata,
    grazie per l'attenzione!
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi farebbe davvero tanto piacere!!!Buona giornata a te,

      Elimina
  2. Grazie!
    Il post verrà pubblicato in mattinata qui:
    http://www.turismo.intoscana.it/allthingstuscany/tuscanycious/

    Grazie ancora!

    RispondiElimina

Elenco blog personale